Spurgo e manutenzione della fossa biologica a Cassino e in provincia di Frosinone

La fossa biologica è la fognatura spesso utilizzata da abitazioni isolate che non sono allacciate direttamente alla rete fognaria comunale. A differenza del pozzo nero che ha la sola funzione di contenitore, la fossa detta anche “settica” trattiene i rifiuti solidi e rilascia quelli liquidi.

La manutenzione della fossa biologica

Una fossa biologica può essere efficiente anche per 40 anni e per un buon funzionamento è buona norma fare manutenzione almeno una volta l’anno, con operai specializzati. E’ importante non superare il consumo medio di acqua suggerito, ma anche di non introdurre negli scarichi elementi esterni soprattutto quelli non biodegradabili ed evitare l’accesso delle acque piovane.

Nonostante tutti gli accorgimenti che si possano adottare periodicamente è necessario svuotarla per evitare che i fanghi che si formano vadano ad ostruire la conduttura di fuoriscita del liquame.

Spurgo fossa biologica

La nostra azienda  Gom Service è operante su tutto il territorio della provincia di Frosinone ed essendo di Cassino non ci è difficile raggiungere i comuni delle province confinanti del pontino come Formia o Gaeta o dell’alto casertano come Vairano o Venafro in provincia di Isernia. Per contattarci subito e parlare con un esperto chiama il nostro numero verde 800 03 26 64 o il fisso 0776-398083.

É pericolosa per la salute?

La domanda che spesso ci viene rivolta è se e quale sia il rischio per la salute. La risposta è no, non ci sono rischi per la salute, in linea di massima.

Se la fossa è stata costruita a norma di legge (autorizzazioni comunali e del geologo) la Asl rilascia la certificazione di idoneità, se viene fatta una periodica e buona manutenzione, non vi è pericolo di inquinamento per le falde acquifere e per la salute. Può capitare che nei pressi della fossa l’erba cresca molto rigogliosa, questo è normale perchè il terreno circostante è ricco e nutriente. Bisogna invece allarmarsi se il terreno è spesso bagnato o allagato e richiedere immediatamente la consulenza di un tecnico specializzato.

2018-02-20T17:35:56+00:00